Spoiler: non si tratta dello sport ma del
Servizio Civile Volontario Provinciale

Ti sei mai chiesto cosa fanno gli operatori giovanili? Se pensi che giochino solo a calcetto, allora ti sbagli. Certamente, il “Calcetto” non dovrebbe mancare in un centro giovanile. Le persone si incontrano al calcio balilla, si conoscono, passano del tempo insieme e diventano una squadra. Un’opportunità per tutti coloro che sono coinvolti nel gioco!

#ChanceCalcetto è ciò che cambia il mondo dello sport. Questo progetto è l’occasione per reinventare il tuo modo di essere e cambiare prospettiva. Immergiti nel ruolo degli Operatori Giovanili e impara a conoscere i loro compiti in qualità di membro del team.

#ChanceCalcetto ti dà l’opportunità di sperimentare gli ambiti che più ti interessano. Questo ti aiuterà nel valutare meglio la direzione degli studi, la scelta di una professione o nel plasmare il tuo percorso di vita.

Cogli l’occasione, perché sei un esperto e puoi aiutare gli operatori Giovanili a comprendere meglio la prospettiva delle nuove generazioni. Realizza le tue idee per i giovani e coinvolgi la comunità. Entra in gioco e occupati nel centro giovanile più vicino a te.

Il progetto #ChanceCalcetto è realizzato tramite il Servizio Civile Volontario Provinciale. Consente a chi aderisce di dare uno sguardo globale al dietro le quinte del lavoro giovanile attivo LGA.  Offre numerose opportunità per mettersi alla prova e offre ai giovani incentivi e spazio per contribuire con potenzialità e creatività. Il servizio civile Provinciale è un’espressione della responsabilità individuale e sociale per la collettività.

Per giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni
Durata del progetto:
 8 mesi (estendibile per altri 4 mesi)
Rimborso spese: 450 euro netti al mese
Inizio del servizio: 01 ottobre 2020
Presentazione domanda: via mail, con Curriculum Vitae e lettera di presentazione
Scadenza per la presentazione domande: 17 luglio 2020

Contatto:
Lauretta Rudat
[email protected], 0471 – 053 856

X